L a    b o t t e g a    d e l l' o p e r a

Con il progetto La bottega dell'opera, l'Accademia Lirica Toscana "D. Cimarosa", con la Direzione Artistica e Musicale di Simone Perugini, promuove corsi di altro perfezionamento per giovani cantanti lirici e strumentisti sulla prassi esecutiva del Belcanto settecentesco.

Il Corso di alto perfezionamento La bottega dell'opera, si avvale di docenti affermati in territorio nazionale ed estero specializzati sulla prassi esecutiva e sul teatro musicale del Settecento (clicca qui per aprire la pagina dedicata ai nostri Docenti).

Allo stage di alto perfezionamento La bottega dell'opera si accede tramite audizioni indette periodicamente dal Consiglio direttivo dell'Accademia Lirica Toscana "Domenico Cimarosa".

La bottega dell'opera si svolge annualmente in estate e ha una durata di tre settimane consecutive in splendide località del centro Italia (Toscana e Umbria) in modo da poter offrire ai partecipanti, unitamente al programma didattico, una splendida e unica cornice paesaggistica scelta tre i luoghi più belli della penisola.

Ogni allievo frequenterà giornalmente corsi di interpretazione vocale e strumentale, arte scenica, seminari specifici sull'uso della voce incentrati sulla prassi esecutiva filologica del repertorio operistico del XVIII Secolo e tenuti da musicisti e docenti di fama nazionale e internazionale.

Il ricco programma didattico de La bottega dell'opera, prevede, oltre alle lezioni, una serie di concerti e una produzione completa di un'opera lirica del repertorio Settecentesco a cura degli allievi. 

La bottega dell'opera promuove produzioni operistiche incentrate, essenzialmente, nella riproposta di titoli della Scuola napoletana del secondo Settecento, con particolare attenzione alla produzione di Domenico Cimarosa, in collaborazione con il Comitato Scientifico dell'Accademia stessa. Il progetto nasce e si sviluppa nell'interazione tra la preparazione dell'edizione critica delle partiture, a cura del Comitato Scientifico, e la loro immediata messa in scena, a cura del Comitato Artistico dell'Accademia Cimarosa promotore de La bottega dell'opera. Ciò garantisce la creazione di un modello produttivo che vede unite, nell'interazione tra lo studio musicologico delle fonti e la messa in scena delle edizioni approntate, le esigenze di studio scientifico e quelle della prassi esecutiva.